Recensione/Guida

IP Camera (PTZ)

A001

 

 

Davide Garatti

 

 

 

Versione 0.3

 

31 ottobre 2011

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Indice generale

Note iniziali

Descrizione

Connessione

Configurazioni

Apertura IPCAM

Aggiornamento firmware

Conclusioni

 

 

 

 

 

 

 

 

1Note iniziali

 

Questa Recensione/guida mostra come utilizzare una IP-Camera PTZ  su Linux Mandriva

 

 

La distribuzione Linux usata e' la

Mandriva 2011

 

 

OVVIAMENTE TUTTI I MARCHI REGISTRATI SONO DEI RISPETTIVI PROPRIETARI.

 

 

 

 

 

 

La IP Camera verrà utilizzata sia tramite un collegamento Ethernet cablato

sia tramite rete Wireless.

 

2Descrizione

 

 

 

SPECIFICHE

Item

IPCAM

Image sensor

Image sensor

1/4" color CMOS sensor

Resolution

640 x 480 (300,000 pixels)

Lens

f: 3.6mm, F:2.4 (Infrared lens)

Mini lighting

0.5Lux

Lens

Lens type

Glass lens

View

90 degrees

Video

Image compression

MJPEG

Image frame rate

15 frames per second (VGA),30 frames per second(QVGA)

Resolution

640 x 480(VGA), 320 x 240(QVGA)

Image inversion

Vertical / horizontal

Refresh rate

50Hz, 60Hz or Outdoor

Video parameters

Brightness , contrast

Communications

Ethernet

RJ-45 10/100Mbps

Support agreements

HTTP,FTP,TCP/IP,UDP,SMTP,DHCP,PPPoE,DDNS,

UPnP

Wireless standards

IEEE 802.11b/g

Rate

802.11b: 11Mbps (Maximum.)

802.11g: 54Mbps (Maximum.)

Wireless security

64/128 bit WEP encryption

Physical

Pan /lift angle

Level :270° & Vertical: 90°

Infrared light

10 IR IED, night-time visibility up to 8 meters

Volume

110(L) x110(W) x110mm(H)

GW

705 grams (color packaging volume:204x189x124mm)

NW

style="font-size: 10pt; color: black; font-family: Arial;" lang="EN-US"400g( including accessories)

Power supply

Specification

DC 5V/2.0A

Power

5 watts (maximum )

The environment

Temperature

0° ~ 55°C  (14°F ~ 122°F)

Humidity

20% ~ 85% No water vapor condensation

Storage temperature

style="font-size: 9pt; font-family: Arial;" lang="EN-US"-10°C ~ 60° (14°F ~ 140°F)

Storage humidity

0% ~ 90% No water vapor condensation

System requirements

Processor

2.0GHZ Or above (recommended 3.0GHz)

Memory

256MB Or above (recommended 1.0GHz)

Video card

style="font-size: 9pt; font-family: Arial;" lang="EN-US"64M above

OS

Microsoft Windows 2000/XP/Vista

Browser

IE 5.0,IE 6.0, IE7.0 IE8.0 firefox2.0 firefox3.0

Certification

  ISOCE, FCC

Warranty

1 year warranty

 

 

 

Questa IP CAM è una WANSCAM

http://www.wanscam.com

http://www.99safe.com/

 

 

 

 

3Connessione

 

Questa IP cam può/potrebbe essere utilizzata sia come telecamera di sicurezza sia come Baby Monitor essendo dotata di microfono.

Può essere collegata alla rete sia tramite connessione Cablata Fast Ethernet, sia con sistema wireless.

 

L' IPCAM ha un indirizzo IP già impostato in fabbrica(192.168.1.99)

 

 

L'accesso alla IPCam avviene tramite browser, andando a puntare proprio all'indirizzo 192.168.1.99 porta 99

quindi :

http://192.168.1.99:99

 

 
 
 

Dovremo inserire una password  per lo user admin che è anch'essa impostata in fabbrica, e la si può trovare riportata nell'etichetta appiccicata al disotto della Ipcam.

 

In seguito potremo configurare altre user e password con cui entrare. Su ciascuna verrà assegnato un determinato ruolo.

 

User  Password  Ruolo

admin  ******  Amministratore

davide  ******  utente

alessia  ******  utente

 

Suggerimento: Impostate una password anche per admin

 

 

Si giungerà ad una pagina con tre possibili selezioni

 

 

Con Linux possiamo utilizzare la seconda voce, purtroppo per accedere all'audio sarebbero necessarie le directx, quindi le funzionalità fruibili realmente, su un sistema Linux, sono la gestione da remoto del movimento della telecamera ed il video. Purtroppo l'audio non e' attivabile.

 

5Configurazioni

 

 

Questa è la prima maschera che ci accoglie, da qui si potranno scegliere i dispositivi che gestiranno la telecamera il primo lo useremo su sistemi windows con le directX.

 

Il secondo lo useremo con tutti quei sistemi o browser non dotati di directX. Quindi anche noi con Linux.

 

Il terzo con quei dispositivi Mobile dotati di interfaccia wireless e navigazione.